Il Cacao Fine

Una grande intuizione: salvare dall'estinzione le migliori varietà di cacao, preservandone l'aroma originale e rendendole accessibili agli amanti del cacao in tutto il mondo

Domori è stato il primo produttore di cioccolato ad usare esclusivamente metodi di coltivazione tradizionali con piante di cacao aromatico. Una scelta coraggiosa, perchè queste sono le varietà di cacao più rare, delicate e con meno resa produttiva. Infatti, il cacao fine rappresenta soltanto il 10% del raccolto mondiale di cacao, mentre il Criollo, la varietà di cacao più rara al mondo, rappresenta lo 0,001%. 


Il coraggio di questa scelta, non solo abilita Domori a produrre un cioccolato con una grande gamma di profili aromatici, ma anche a rispettare e preservare la biodiversità del cacao fine. Sin dalla fondazione, Domori ha combattuto per proteggere queste pregiate varietà di cacao, il loro habitat naturale ed i coltivatori che lavorano nelle piantagioni. Nel 2002, Domori ha investito in Hacienda San Josè, preservando sette diverse varietà di cacao Criollo, creando un patrimonio mondiale universale per la sua biodiversità.

Ad oggi il cacao fine può essere suddiviso in tre diverse categorie:

Il Criollo: cacao dalla purezza assoluta, dalla rotondità inimitabile. La quantità annua della coltivazione del cacao Criollo, che ammonta allo 0,001% della coltivazione mondiale del cacao, lascia intendere la fragilità ma allo stesso tempo la pregevolezza di questo cacao, che siede in cima alla piramide della qualità del cacao.

Il Trinitario: Rappresenta l'8% del raccolto mondiale del cacao. Il Trinitario è un ibrido del Criollo e del Forastero (il cacao più diffuso e commercializzato, ma non classificabile come cacao fine). Questa varietà combina alcune varietà aromatiche e sensoriali del Criollo con la forza e poca fragilità del Forastero, dando vita ad una varietà di cacao unica.

Il Nacional: Anche conosciuto come Arriba o Arriba Nacional, questo cacao fine è originario dell'Ecuador. Anche se geneticamente un Forastero, presenta note aromatiche invidiabili ed è per questo classificato come cacao pregiato. Rappresenta il 2% del raccolto mondiale.

News recenti

Nuovo account

Hai già un account?
Entra invece Oppure Resetta la password